Home Forum Statistica con R Macro sostituzione

This topic contains 2 replies and has 2 voices.

Viewing 3 posts - 1 through 3 (of 3 total)
  • Author
    Posts
  • #5181

    pdeninis
    Participant

    Non sono un programmatore ma in passato ho usato diversi linguaggi.

    Esisteva una funzione definita “macro-sostituzione” attraverso la quale era possibile utilizzare l’output di una funzione per nominare nuove variabili oppure, opportunamente modificato come formato, come contenuto di una stringa di testo.

    Si può fare con R?

    #5190
    Davide Massidda
    Davide Massidda
    Moderator

    Penso, ma non sono certo, che la funzione che cerchi sia assign(). Per esempio:
    assign("x",2)

    #5322

    pdeninis
    Participant

    Davide, scusa il ritardo enorme, ma ho dovuto accantonare per un po’ il problema per scadenze non rimandabili.

    Tornando alla macro-sostituzione faccio un esempio.

    Non so a priori quante variabili dovranno essere utilizzate in una funzione: dipenderà dai parametri passati come argomenti. Un esempio tipico può essere dal numero di livelli di un fattore.

    Se io volessi definire una variabile di nome “media0″ in cui l’ultimo – o gli ultimi caratteri – è/sono presi dal contenuto di un’altra variabile – di solito un indice: i=1,2,3, etc. – esiste un modo per farlo?

    Una volta la macro-sostituzione si faceva attraverso un operatore (poteva essere l’&) che si metteva immediatamente prima della variabile indice, pressappoco così: media&i. Prima che il codice venisse eseguito erano tradotte tutte le macrosostituzioni trasformando il valore della variabile indice in una parte della stringa che veniva concatenata al nome-variabile precedente. Dunque media&i diventava, ad ogni ciclo media0, media1, media2, etc…, quindi si potevano generare un numero di variabili non definito all’interno dalla funzione ma dipendente da un parametro inserito all’atto della chiamata.

    R è molto più potente del tipo di linguaggi di cui sto parlando, per cui immagino che, se non così, almeno in un altro modo sia possibile far generare al codice un numero di variabili dipendente dagli argomenti della funzione, e dunque non preventivabile a priori.

    • This reply was modified 7 months, 3 weeks ago by  pdeninis.
    • This reply was modified 7 months, 3 weeks ago by  pdeninis.
Viewing 3 posts - 1 through 3 (of 3 total)

You must be logged in to reply to this topic.