La Ricerca in Psicologia: tra Significatività e Dimensione dell’Effetto.
Roberto Merella

Questo lavoro si propone come una revisione della letteratura riguardante i criteri interpretativi che
al giorno d’oggi vengono utilizzati nella ricerca in psicologia. Lo scopo è quello di presentare un
metodo di analisi dei risultati che possa agevolare l’interpretazione e la comunicazione dei dati
scientifici. La metodologia proposta utilizza la valutazione degli indici di dimensione dell’effetto, i
quali, affiancati alla significatività statistica, consentono al ricercatore di formulare delle
considerazioni sull’importanza pratica di un fenomeno che viene rilevato.

La tesi triennale oltre a trattare un argomento molto attuale e rilevante può essere utile a un laureando come esempio per impostare una tesi secondo le norme APA.

Documento : Tesi – Roberto Merella

L’ambiente interattivo R per l’analisi statistica.
Una prospettiva psico-sociale sulla storia e la progettazione
di un software libero.

Le analisi condotte sul successo di R si focalizzano in buona parte sugli aspetti fondamentali di potenzialità del linguaggio di programmazione R unitamente alla scelta di divulgare il software sotto Copyleft. Questo lavoro pone una riflessione sul complesso di fattori storici, etici, legali, sociali e organizzativi che hanno reso possibile l’integrazione di questi aspetti in una solida dimensione di sviluppo all’interno delle comunità intorno al Progetto R.

Documento: Tesi – Francesco Cabiddu